Cosenza piange tre morti e perde 500 anni di storia

De rerum natura iuxta
propria principia
Cosenza piange tre morti e perde 500 anni di storia.
Nell’incendio divampato il 18 agosto in un palazzo in corso Telesio, nel centro storico di Cosenza, nel quale sono morte tre persone è andata distrutta la prima stampa del ‘De rerum natura iuxta propria principia’, l’opera piu’ importante del filosofo Bernardino Telesio. L'incendio ha incenerito anche antiche pergamene originali del '400 su Cosenza scritte in gotico e importanti manoscritti e opere di umanisti e filosofi quali Quattromani, Parrasio e Paolo Bombini.
Le fiamme hanno interessato lo storico palazzo nobiliare Ruggi D’Aragona del 1100 8di proprietà della famigia Bilotti) considerato il corrispettivo di Palazzo Ganci di Palermo, per importanza e pregio delle opere e del mobilio custodito. 
L'incendio ha distrutto oltre alla biblioteca anche gran parte del mobilio storico e una quadreria del '500 ritraente umanisti calabresi e cosentini.

SETTIMANA DELLA DIDATTICA IN ARCHIVIO 2017


QUANTE STORIA DELLA STORIA
SETTIMANA DELLA DIDATTICA IN ARCHIVIO 2017
Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Archivio Storico in collaborazione
con Istituto Comprensivo Valle del Montone-plesso Castrocaro
presentano in Palazzo Pretorio-Terra del Sole i risultati dei laboratori didattici a.s. 2016-2017

Mercoledì 10  maggio 2017 :
 9,30-10.00 (classe quarta C della scuola primaria “Dr. Silvio Serri Pini)
“Le regole della Storia”
Dal codice di Hammurabi al Consiglio Comunale dei ragazzi passando per gli Statuti del 1513, verrà presentato il lavoro svolto sui codici comportamentali utilizzando le fonti archivistiche per un progetto di cittadinanza attiva.
10.15-10.45(classi quarta A e B della scuola primaria “Dr. Silvio Serri Pini)
“Archivio e dintorni. Monte Poggiolo, Castrocaro e Terra del Sole: rocche a confronto
laboratorio svolto utilizzando documentazione presente nell'archivio storico comunale

Giovedì 11 maggio 2017: dalle 9.30
“Et Vindù la seda?”
(classi terze  della scuola primaria “Dr. Silvio Serri Pini”)
presentazione del percorso condotto attraverso i documenti d'archivio alla scoperta della coltura del gelso, della bachicoltura e della fiorente economia ad essa legata.

Domenica 14 maggio  2017: 16,45
(Accademia del Musical Castrocaro”- Direttrice artistica e didattica Fabiola Ricci)
Gli allievi del Corso di Musical Theatre Annuale e Biennale all'Accademia del Musical di Castrocaro  presenteranno una lettura-spettacolo recitata e cantata accademia
info:tel.0543-767101  EMAIL: paola.zambonelli@comune.castrocarotermeeterradelsole.fc.it

 

Le pene rivelate


QUANTE STORIA DELLA STORIA
SETTIMANA DELLA DIDATTICA IN ARCHIVIO 2017
Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Archivio Storico in collaborazione
con Accademia del Musical di Castrocaro
presentano in Palazzo Pretorio-Terra del Sole
Domenica 14 maggio 2017 ore 16,30
ACCADEMIA DEL MUSICAL CASTROCARO
Direttrice artistica e didattica: Fabiola Ricci
LE PENE RIVELATE
Drammaturgia e Regia: FABIOLA RICCI
Gli allievi del Corso di Musical Theatre Annuale, Biennale e Triennale dell'Accademia del Musical di Castrocaro  presenteranno una lettura-spettacolo recitata e cantata che trae spunto dai documenti dell'Archivio storico comunale, confrontandoli con alcuni passi tratti da “La Divina Commedia” di Dante, passando per Shakespeare, con l'inserimento di alcuni splendidi brani dai famosi Musical: “Hamilton”, “Miss Saigon”, “Jekyll & Hyde”, “Wicked”.
info:tel.0543-767101

INGRESSO LIBERO

Terra del Sole fortezza medicea

Oggi il web è lo strumento principale di consultazione e ricerca per milioni di utenti. 
Se si cerca sul web e ovviamante su google i termini specifici di "fortezza medicea" o al plurale di "fortezze medicee" i risultati sono eccessivamente numerosi. Ma, all'interno di questa ricerca, Terra del Sole non compare fra le prime 10 pagine. Se poi al termine "fortezze medicee" aggiungiamo (sempre fra virgolette) il termine "Terra del Sole" l'esito è deludente, solo 7 risultati

Diversamente, aggiungendo il termine "Terra del Sole" nella ricerca al singolare di "fortezze medicee" il risultato che si ottiene è al contrario disarmante: circa 1.450 risultati! C'è da perdersi! La cosa ancor più deludente è che in entrambi i casi della ricerca fin dalla prima pagina e in successione almeno per le 10, 20 pagine successive i riferimenti web rimandano a siti piuttosto banali e generici. Prima di rintracciare un sito web che contenga e offra una descrizione storico culturale un po' decente si deve perdere molto tempo a vagliare tutte le proposte. 

Un tale risultato fa pensare che Terra del Sole non venga considerata in modo prioritario come una città-fortezza di origine medicea, surclassata in modo evidente, da altre considerate più "blasonate", maggiormenti rispondenti a questo tipo di analogia storica e culturale
Chi si è occupato di divulgazione su Terra del Sole ha privilegiato altre analogie, forse più "emozionali" come quella in particolare relativa al concetto (forzatemente allusivo e del tutto teorico) di "città ideale" (circa 25.800 risultati) ma certamente meno realistico e storicamente ben poco plausibile.
Così purtroppo risulta anche nella versione "immagini".
https://www.google.it/search?q=%22fortezza+medicea%22+%22Terra+del+Sole%22+pdf&client=firefox-b-ab&biw=1680&bih=892&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwiu_OqGorvNAhUD1iwKHW-cDxU4HhD8BQgHKAI#tbm=isch&q=%22fortezza+medicea%22+%22Terra+del+Sole%22&imgrc=FPoT_u5hbCiETM%3A

Stemma di Terra del Sole

Fino al 1864 lo stemma di Terra del Sole era "un sole in campo azzurro" così come viene rappresentato da PASSERINI LUIGI ne "Le armi dei Municipj toscani illustrate", pubblicate per cura di A. Mariotti. Firenze.

Terra del Sole, Firenze in Romagna




Testo tratto dal libro di Fabio Isman “Andare per le città ideali” (Bologna, il Mulino, 2016)
Nella collana che il Mulino dedica agli itinerari d’autore, “Per ritrovare l’Italia”, il libro del giornalista e scrittore Fabio Isman racconta le città ideali, nate dall’immaginazione di uomini ambiziosi o ispirati. Come Terra del Sole, l’antica capitale della Romagna Toscana.

Terra del Sole era Eliopoli: c’è qualcosa di più ideale che un nome così? Otto chilometri da Forlì, nel comune di Castrocaro; un luogo nato poco dopo la metà del Cinquecento, dei più integri, singolari e sconosciuti nel nostro paese, di appena 400 per 300 metri. Ostenta ancora fortificazioni e mura; la residenza dei governatori, con le celle segrete per le torture; l’archivio criminale forse più completo al mondo, prodigo di notizie dal 1579 al 1772. Addirittura la prima traccia di afflizioni psicologiche che ci sia nota. E narra, soltanto a volerle conoscere, una storia urbanistica stupenda, e mille vicende di terribili esistenze, quanto mai precarie: sono la realtà di un luogo assolutamente privo di altri analoghi.